Calcio

Alisson da semplice sconosciuto a portiere più pagato della storia

0

Nella giornata di ieri si è scritto un pezzo di storia del calciomercato mondiale, in quanto con l’avvenuta ufficialità del trasferimento del portiere Alisson al Liverpool per una cifra pari a 62,5 milioni di base fissa più 10 milioni di bonus, il brasiliano è diventato il portiere più pagato nella storia di quel ruolo.

 

Alisson Becker, estremo difensore brasiliano classe ‘92, è un portiere che abbina la fisicità all’agilità,dotato di grande tecnica nel coprire la porta e di grande reattività, nonostante la sua statura di 191 cm. È molto bravo anche nelle uscite con i piedi fuori area e nel far ripartire velocemente il gioco sia con gli arti superiori che con quelli inferiori. Il 1 luglio del 2016 passa dall’Internacional alla Roma per la modica cifra di 8 milioni. Giunto nella capitale giallorossa da semplice sconosciuto, trascorre il suo primo anno italiano svolgendo il ruolo di vice Szczesny, giocando solo in Europa. Nonostante il poco impiego riservatogli, il portiere brasiliano non si scompone, anzi si allena in silenzio aspettando il suo momento senza mai dire una parola fuori posto. La sua umiltà e la sua determinazione vengono ripagate l’anno successivo, quando con l’addio del portiere polacco, gli viene affidato il ruolo di primo difensore della porta giallorossa. Alisson diventa sempre più un giocatore chiave per la stagione della Roma, tanto da entrar a far parte anche negli undici della squadra della stagione della Champions. Nonostante un mondiale deludente per la sua nazionale, Alisson attira l interesse di molte big europee, una fra tutte, il Liverpool, che ne acquista le prestazioni per le prossime 6 stagioni. Nessun’altro club si era mai avvicinato alla cifra esborsata dal Liverpool per accaparrarsi l’estremo difensore brasiliano, nemmeno il Bayern di Monaco quando nel 2011 acquistò Neuer dallo Schalke per 30 mln, che poi, alla fine si son dimostrati ben ripagati sul campo. Nella top five dei portieri più pagati troviamo  Buffon, che nel 2001 venne pagato 52 milioni dalla Juventus, ma anche Ederson (40milioni dal city) e Pickford (28.5 milioni) che hanno cambiato casacca lo scorso anno.

 

Un asse di mercato quello tra Roma e Liverpool che si rinsalda, dopo che l’anno scorso gli stessi giallorossi cedettero Salah per una cifra pari a 50 mln. Chissà se anche per Alisson ci saranno enormi rimpianti, come quelli giunti dopo aver visto la splendida stagione trascorsa in casacca Reds dell’egiziano, vero uomo trascinatore che con i suoi gol e assist ha portato il Liverpool a giocarsi una finale di Champions, eliminando proprio i giallorossi in semifinale. Non ci resta che attendere l’inizio della prossima stagione,per capire se tali rimpianti diventeranno reali, fatto sta che ogni anno la Roma vende sempre il proprio miglior giocatore. Una scelta che molti tifosi non comprendono, in quanto bisogna sempre avere una solida base per poter continuare al meglio un progetto iniziato l’anno precedente.

Account redazionale

Twitter: @vitasportivait

Instagram: @vita.sportiva

La Redazione
Account redazionale Twitter: @vitasportivait Instagram: @vita.sportiva

Comments

La tua opinione è preziosa