CalcioFanta VSRubriche

FantaVS: Juventus, arriva CR7 e tutto diventa possibile

0

La stagione scorsa la Juventus di Allegri l’ha chiusa con l’ennesimo record. Record di scudetti e di Coppe Italia vinte consecutivamente. Lo scudetto dopo un testa a testa con un Napoli che ha mollato solo alla fine e la coppa contro un Milan sconfitto con una netta tranquillità. Una qualsiasi squadra faticherebbe a trovare gli stimoli per continuare a vincere, ma questo non avviene alla Juventus. Che per dare ulteriori motivazioni alla squadra ha portato il più forte giocatore del Mondo, Cristiano Ronaldo. Un acquisto che toglie ogni limite ad una squadra già forte di per sé. Con il campione portoghese gli obbiettivi stagionali diventano meno complicati da raggiungere, lui è uno che gli equilibri li sposta per davvero. Sotto tutti i punti di vista. Ma i rinforzi non si sono fermati a lui, e da Perin in porta, passando per Cancelo in difesa ed Emre Can a centrocampo, la squadra ha trovato nuovi stimoli ed energie. Senza dimenticare il ritorno dal Milan di Bonucci dopo solo una stagione e il rientro dal prestito biennale all’Atalanta di Spinazzola. I giocatori ci sono, tutti molto forti, ora tocca a mister Allegri divertirsi a trovare il modulo più adatto a rincorrere obbiettivi diventati possibili, anche grazie a Cristiano Ronaldo.

 

Il modulo: 4-3-2-1 o 4-3-3

Con la rosa che si ritrova Allegri, trovare un modulo adatto a fare giocare bene la squadra non sarà difficile. Allegri è un allenatore che cura tutte le fasi del gioco, quella difensiva e quella offensiva. A volte magari la squadra non gioca bene, ma i giocatori in campo eseguono il compito che il modulo usato richiede e alla fine il risultato viene portato a casa. Da quando allena la Juventus ha messo in campo molti moduli. Quest’anno dovrebbe usarne due. Il 4-3-2-1 con davanti a Szczesny la coppia difensiva Bonucci e Chiellini che possono portare anche gol sui calci piazzati a favore. Ai lati Cancelo e Alex Sandro, due spine nel fianco per le difese avversarie, sempre pronti alla corsa e al cross a centro area e dotati di un’ottima tecnica. A centrocampo il gioco passa dai piedi di Pjanic, che al suo fianco trova Emre Can e Matuidi, pronti a garantire copertura e corsa, senza tralasciare assist e qualche gol. Da Pjanic possono arrivare assist e gol, su punizione o su tiri da fuori area. Alle spalle della punta Dybala e Douglas Costa che garantiscono a Cristiano Ronaldo ottimi palloni da mettere in gol. E tutti e tre sono ottimi anche sui calci da fermo. In caso di 4-3-3 difesa e centrocampo restano tali, ma Dybala e Douglas Costa si allargano sulle fasce, lasciando CR7 punta centrale. Con ogni modulo che si metta in campo è una squadra che mette preoccupazione, visti i nomi che si leggono. E pronti a subentrare troviamo gente del calibro di Perin, De Sciglio, Rugani, Barzagli, Benatia, Bentancur, Marchisio, Cuadrado, Mandzukic e Bernardeschi. Una squadra che ha nelle riserve una seconda squadra competitiva. Nel caso un altro modulo che potrebbe essere proposto è il 3-5-2, ma con meno frequenza.

 

La scommessa

Non è prettamente una scommessa perché stagioni alla Juventus ne ha già fatte, da titolare e con ottimi risultati. Ma per Dybala la nuova stagione potrebbe essere quella della conferma e della consacrazione tra i talenti più puri del calcio mondiale. L’esperienza e l’arrivo come partner d’attacco di Cristiano Ronaldo potrebbero portarlo ad una stagione in cui il numero di gol e assist potrebbe essere ben superiore a quelli che ci aveva abituato. Questa stagione non può più nascondersi, il momento della svolta è arrivato. Se le cose vanno come devono potrebbe portare molti bonus.

Da evitare

In una squadra dotata di una rosa di giocatori come la Juventus, trovare un giocatore da non prendere è complicato. Ma se proprio si deve fare un nome è Barzagli. Ottimo difensore, conosce a memoria tutti i movimenti della fase difensiva della Juventus. Dal punto di vista tecnico nulla da eccepire. Ma pochi gol e pochi assist garantiscono pochi bonus, quindi diventerebbe un acquisto che porta pochi benefici se non quelli del voto in pagella.

Da prendere

Bollato come l’acquisto del secolo, il nome da non farsi scappare è Cristiano Ronaldo. Arriva in Serie A con la sua esperienza e le sue vittorie e avrà voglia di vincere anche qui in Italia. Gol, assist, calci di punizione e calci di rigore passeranno tutti da lui e un giocatore della sua portata non potrà e non vorrà fallire. Tutto l’attacco passerà da lui e quindi i bonus potranno lievitare notevolmente. Costa molto, ma ne varrà sicuramente la pena. E lasciarlo ad un avversario potrebbe essere molto rischioso.

35 anni, appassionato di sport, li seguo quasi tutti ma in particolare calcio, Formula 1, ciclismo, MotoGP e tennis. Cercherò di condividere tutta la mia passione per lo sport.

Marco Ferraris
35 anni, appassionato di sport, li seguo quasi tutti ma in particolare calcio, Formula 1, ciclismo, MotoGP e tennis. Cercherò di condividere tutta la mia passione per lo sport.

Comments

La tua opinione è preziosa