Fanta VSRubriche

FantaVS: consigli e probabili formazioni per la 2a giornata

0

Il campionato di Serie A è ripartito alla grande, con match aperti a qualsiasi risultato ed alcuni risolti nelle battute finali. Nella secondo turno faranno il loro esordio le due genovesi, Milan e Fiorentina, a riposo nella prima giornata in rispetto delle vittime del crollo del ponte Morandi.

JUVENTUS – LAZIO, sabato ore 18

Inizia col botto la seconda giornata. All’Allianz Stadium va in scena Juventus – Lazio: esordio nell’arena bianconera per Cristiano Ronaldo, a caccia del primo gol in Italia; biancocelesti, sconfitti in casa alla prima dal Napoli, vogliono rialzarsi immediatamente e ripetersi dopo l’impresa dello scorso anno (2-1 con doppietta di Immobile).

Probabili formazioni

JUVENTUS (4-2-3-1): Szczesny; Cancelo, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Pjanic, Khedira; Cuadrado, Dybala, Douglas Costa; Cristiano Ronaldo

LAZIO (3-5-1-1): Strakosha; Wallace, Acerbi, Radu; Marusic, Parolo, Lucas Leiva, Milinkovic – Savic, Lulic; Luis Alberto; Immobile

I nostri consigli

In casa Juve, oltre al solito CR7, da schierare Douglas Costa: il brasiliano con le sue fiammate metterà in difficoltà la difesa biancoceleste e regalerà qualche bonus. Non puntate su Szczesny, visto che è tutt’altro che perfetta la fase difensiva bianconera e il gol subito è dietro l’angolo.

Parlando di gol, il più in palla nella Lazio è, come sempre, Ciro Immobile, che ha già purgato la Juve lo scorso anno e cercherà di ripetersi anche quest’anno. Da evitare assolutamente il pacchetto difensivo, eccezion fatta per Acerbi.

NAPOLI – MILAN, sabato ore 20.30

Sabato sera che presenta probabilmente il match di cartello insieme a Juventus-Lazio, saranno di fronte Napoli e Milan. Partita subito importante per testare le ambizioni di entrambe le squadre ma che lo sarà ancora di più visti gli uomini in campo: scenderà infatti dal 1′ Gonzalo Higuain, ex attaccante dei partenopeo, accusato di alto tradimento, visto il suo passaggio alla Juventus.

L’altro uomo simbolo è Reina, che però probabilmente si accomoderà in panchina in favore di Donnarumma.

Probabili formazioni

NAPOLI (4-3-3): Karnezis; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Rui; Allan, Hamsik, Zielinski; Callejon, Milik, Insigne

MILAN (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Kessie, Biglia, Bakayoko; Suso, Higuain, Bonaventura

I nostri consigli

Per il Napoli sono consigliati Insigne che contro il Milan sembra sempre avere una marcia in più, e Milik, vista la vena realizzativa ritrovata. Da evitare Albiol, apparso in difficoltà nel match con la Lazio.

Per il Milan il principale consigliato è il grande ex Higuain, quasi sempre in gol contro i partenopei. Da evitare invece Biglia, più propenso a malus, visto il centrocampo organizzato del Napoli.

SPAL – PARMA, domenica ore 18

Secondo derby consecutivo per la Spal, dopo la vittoria nella prima uscita stagionale contro il Bologna, grazie ad un eurogol di Kurtic. Il Parma invece è partito forte contro l’Udinese alla prima giornata, portandosi in vantaggio di due reti, ma facendosi rimontare in pochi minuti. Una curiosità: la Spal giocherà la prima in casa contro i crociati sempre al Dall’Ara di Bologna, perché lo stadio Mazza è oggetto di alcuni lavori di ristrutturazione.

Probabili formazioni

SPAL (3-5-2): Gomis; Cionek, Vicari, Felipe; Lazzari, Missiroli/Everton Luiz, Schiattarella, Kurtic, Fares/Costa; Antenucci, Petagna/Paloschi

PARMA (4-3-3): Sepe; Iacoponi/Gazzola, B.Alves, Gagliolo, Di Marco/Gobbi; Rigoni/Barillà, Stulac, Grassi; Siligardi/Biabiany, Inglese, Di Gaudio.

I nostri consigli

Per la Spal vanno messi Antenucci e Kurtic: i bonus possono arrivare proprio dai loro piedi. Evitate Gomis, con Inglese e Siligardi dall’altra parte non è una scelta saggia affidarsi all’estremo difensore spallino.

Per quanto riguarda il Parma, affidatevi ad Inglese, questa stagione può darvi tantissime gioie. Da evitare Gagliolo.

CAGLIARI – SASSUOLO, domenica ore 20.30

Passo falso dei sardi nel primo turno, sconfitti in casa dell’Empoli senza dare particolari segni di vita. Partita completamente diversa per i neroverdi, che hanno sconfitto l’Inter al Mapei Stadium, confermando le buone prestazioni offerte nel precampionato.

Probabili formazioni

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno; Faragò, Klavan, Romagna, Lykogiannis; Castro, Cigarini, Barella; Ionita; Pavoletti, Farias

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Lirola, Magnani, Ferrari, Rogerio; Bourabia, Sensi, Duncan, Berardi, Boateng, Di Francesco

I nostri consigli

Per il Cagliari è assolutamente da schierare Leonardo Pavoletti, per due ragioni ben precise: in casa ha un’ottima media realizzativa ed andrà a caccia del classico gol dell’ex. Lasciate fuori invece Luca Cigarini.

In casa Sassuolo confermato falso nueve Kevin Prince Boateng e dunque, visto il suo ruolo da centrocampista nel fantacalcio, non si può non schierare. Da evitare invece Consigli, vista la fame di gol del Cagliari.

FIORENTINA – CHIEVO, domenica ore 20.30

Inizia in casa il campionato della Fiorentina dopo il rinvio della prima giornata di Genova, l’obbiettivo dichiarato è raggiungere l’Europa e la sfida col Chievo potrebbe essere il primo passo di questa rincorsa. Il Chievo arriva al Franchi con l’amaro in bocca per l’impresa sfumata negli ultimi minuti contro la Juventus.

Probabili formazioni

FIORENTINA (4-3-3): Lafont; Milenkovic, Pezzella, Vitor Hugo, Biraghi, Benassi, Norgaard, Gerson; Chiesa, Simeone, Eysseric/Pjaca.

CHIEVO (4-3-2-1): Seculin; Depaoli, Rossettini, Tomovic, Cacciatore; Rigoni, Radovanovic, Hetemaj; BIrsa, Giaccherini; Stepinski.

I nostri consigli

In casa viola è d’obbligo schierare il tridente offensivo, con o senza Pjaca: in casa c’è voglia di stupire e iniziare subito in quarta il campionato. anche Pezzella è consigliato, dato che il solo Stepinski non dovrebbe impensierire più di tanto la difesa gigliata.

Per il Chievo Giaccherini può fornire buone prestazioni sulla falsa riga del debutto con la Juve, mentre è meglio non rischiare l’ex Tomovic che potrebbe regalarvi poche gioie.

FROSINONE – BOLOGNA , domenica ore 20.30

Siamo alla seconda giornata di campionato e si prospetta già uno scontro salvezza fra Frosinone e Bologna. Entrambe le compagini provengono da una sconfitta alla prima giornata e sono ansiose di ottenere i primi punti in questo campionato.

Probabili formazioni

FROSINONE (3-5-2): Sportiello; Goldaniga, Salamon, Capuano; Zampano, Hallfredsson, Maiello, Chibsah, Molinaro; Perica, Ciano

BOLOGNA (3-5-2): Skorupski; Gonzalez, Danilo, Helander; Mattiello, Poli, Pulgar, Dzemaili, Djiks; Falcinelli, Palacio

I nostri consigli

Per il Frosinone consigliamo la spinta di Zampano sulla fascia e la vena realizzativa di Ciano che in serie B ha dimostrato di saper segnare e contro l’Atalanta è stato uno dei migliori nonostante la sonora sconfitta. Da evitare invece Chibsah.

Per il Bologna da rilanciare Dzemaili e occhio a Falcinelli, mentre è da evitare Gonzalez.

GENOA – EMPOLI, domenica ore 20.30

Dopo la tragedia che ha colpito la città lo scorso 14 agosto, Genova tenta di rialzarsi e in questo weekend torna a respirare calcio. L’atmosfera sarà unica e sicuramente l’emozione farà da contorno a questa partita, che quasi passerà in secondo piano soprattutto per i tifosi locali. Genoa che dunque si appresta ad affrontare il suo esordio in questo campionato dopo lo stop “forzato” di domenica scorsa; di fronte un Empoli che ha ben figurato alla prima uscita e proverà a cavalcare l’onda d’entusiasmo creatasi.

Probabili Formazioni

Genoa (3-5-2): Marchetti; Biraschi/Lopez, Spolli, Zukanovic; Lazovic, Romulo, Hiljemark, Mazzitelli/Bessa, Criscito; Medeiros/Pandev, Piatek

Empoli (4-3-1-2): Terracciano; Di Lorenzo, Rasmussen, Silvestre, Antonelli/Pasqual; Acquah/Bennacer, Capezzi, Krunic; Zajc; La Gumina, Caputo

I nostri consigli

Per i rossoblù, consigliato il possibile exploit Krzysztof Piatek che tanto bene ha fatto in precampionato: potrebbe guadagnarsi definitivamente il posto da titolare trascinando la sua squadra. Da evitare invece la difesa e in particolare Spolli, che potrebbe soffrire la pericolosità offensiva degli uomini di Andreazzoli.

Nei toscani, invece, consigliamo il gioiellino Miha Zajc, che si è presentato alla Serie A e ai fantallenatori con un assist contro il Cagliari. Sconsigliato Rasmussen, che, dopo aver giocato in mediana domenica scorsa, verrà stavolta collocato in difesa in coppia con Silvestre: potrebbe risentire dei continui cambi di ruolo e non rendere al meglio.

INTER – TORINO, domenica ore 20.30

San Siro apre i battenti. La prima partita della stagione nella Scala del Calcio vede come protagoniste Inter e Torino. I nerazzurri vorranno sicuramente rifarsi dopo la debacle di Reggio Emilia, mentre i granata cercano i primi punti stagionali dopo la sconfitta, seppur convincente, casalinga contro la Roma.

LE PROBABILI FORMAZIONI

INTER (4-2-3-1): Handanovic; Vrsaljiko, Skriniar, De Vrij, Asamoah; Vecino, Brozovic; Politano, Lautaro Martinez, Perisic; Icardi.

TORINO (3-5-2): Sirigu; Bremer, N’Kolou, Moretti; Aina, Meite, Rincon, Soriano, Ansaldi; Iago Falque, Belotti.

I nostri consigli

Pochi da evitare nell’Inter. I nerazzurri devono assolutamente vincere e le speranze di bonus ci sono. Da monitorare Lautaro Martinez, per nulla convincente contro il Sassuolo, ma al suo esordio a San Siro può lasciare il segno.

Nel Torino da evitare la retroguardia che può subire qualche gol di troppo. La scommessa si chiama Ola Aina, che ha già fornito una gran prestazione contro i giallorossi. Imprescindibili Iago e Belotti.

UDINESE – SAMPDORIA, domenica ore 20.30

Sfida da metà classifica in scena alla Dacia Arena: da una parte i padroni di casa reduci da una prestazione molto altalenante contro il Parma, dall’altra la Sampdoria al suo vero esordio stagionale dopo i fatti di Genova.

Si prospetta una partita equilibrata da non troppi gol, che probabilmente sarà decisa dai lampi di genio degli interpreti.

Probabili Formazioni

Udinese (4-2-3-1): Scuffet/Musso; Stryger Larsen, Nuytinck, Troost – Ekong, Samir; Mandragora, Fofana, Barak/Pussetto, De Paul, Machis; Lasagna.

Sampdoria (4-3-1-2): Audero; Sala/Bereszynski, Andersen/Tonelli, Colley, Murru; Jankto, Barreto, Linetty, Ramirez; Quagliarella, Defrel/Kownacki.

I nostri consigli

Portieri evitabili se avete valide alternative: il ballottaggio non giova a Scuffet, mentre Audero é all’esordio e c’è da capire quante sicurezze potrà dare la sua difesa.

Da schierare invece le due stelle delle squadre, ovvero Rodrigo De Paul nei bianconeri, già in gol alla prima, e Fabio Quagliarella, grande ex del match.

ROMA – ATALANTA, lunedì ore 20.30

Il posticipo della seconda giornata vedrà l’esordio casalingo della Roma contro l’Atalanta. Entrambe le formazioni sono reduci da una vittoria, anche se in maniera (e contro avversari) totalmente opposta; i capitolini hanno incamerato i 3 punti all’ultimo respiro al Grande Torino contro i granata, gli orobici hanno maramaldeggiato 4-0 contro il neopromosso Frosinone.

Probabili formazioni

ROMA (4-3-3): Olsen; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Cristante, De Rossi, Pastore; El Shaarawy, Dzeko, Under

ATALANTA (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Mancini, Masiello; Hateboer, Freuler, De Roon, Gosens; Pasalic; Gomez, Zapata

I nostri consigli

Nella Roma Dzeko è una sicurezza e senz’altro galvanizzato dal gran gol all’esordio. Da evitare El Shaarawy parecchio giù contro il Torino e sicuramente sente scalpitare alle sue spalle il giovane Kluivert già decisivo contro i granata.

Tra i bergamaschi non consigliato il portiere (dovrebbe essere ancora Gollini). Difesa e centrocampo sono molto solidi e collaudati, stuzzica molto l’inserimento di Pasalic che come trequartista ha iniziato bene la stagione e non sta facendo rimpiangere Ilicic. Il Papu Gomez la solita certezza davanti

A cura della redazione di FantaVS

Account redazionale

Twitter: @vitasportivait

Instagram: @vita.sportiva

La Redazione
Account redazionale Twitter: @vitasportivait Instagram: @vita.sportiva

Comments

La tua opinione è preziosa