NFL

Nfl 2018, week 2: incroci pericolosi

0

Come da pronostico la week 1 ci ha regalato emozioni e sorprese. I risultati vanno presi con le pinze ma qualcuna tra le favorite per arrivare fino in fondo potrebbe ritrovarsi con un non esaltante zero alla casella vittorie dopo due giornate.

Vediamo dunque le partite più interessanti di questa week 2 (nella notte si è già disputato il Thursday Night, vinto da Cincinnati su Baltimore) che presenta molti incroci pericolosi.

Carolina Panthers (1-0) @ Atlanta Falcons (0-1), domenica 16 settembre ore 19:00

Subito una sfida dal sapore di playoff con i Falcons che dovranno cercare di riscattare la prestazione deludente contro gli Eagles nell’opening game. Peseranno e non poco le assenze in casa Atlanta della safety Keanu Neal (out per tutta la stagione) e del linebacker Deion Jones (inserito nella Injury Reserve).

Per Carolina l’occasione ghiotta di mettere due partite tra sè e i rivali divisionali dopo la vittoria a Dallas che per la verità non ha dato grandi certezze a Cam Newton (leader dei Panthers nelle corse con 58 yds e 1 td) e compagni.

Photo credit: USA Today Sports

L’ultimo incontro tra le due risale all’ultima giornata della passata stagione con il successo di Atlanta per 22 a 10.

Minnesota Vikings (1-0) @ Green Bay Packers (1-0), domenica 16 settembre ore 19:00 (diretta DAZN con commento italiano)

Anche qui siamo solamente a settembre ma potrebbe essere tranquillamente una partita di playoff nel mese di gennaio. Minnesota cercherà di confermare quanto fatto di buono contro San Francisco.

I Packers sfrutteranno l’entusiasmo del proprio pubblico per la splendida rimonta ai danni dei Bears firmata Aaron Rodgers (dopo aver saltato quasi metà partita per infortunio al ginocchio), chiamato a far fronte alla temibile difesa dei Vikings.

Photo credit: Getty Images

I precedenti vedono avanti Green Bay, dal 2002 infatti 19 successi per i Packers contro i 12 dei Vikings.

Appuntamento per domenica alle ore 19, in palio la vetta momentanea della NFC North.

Kansas City Chiefs (1-0) @ Pittsburgh Steelers (0-0-1), domenica 16 settembre ore 19:00

Gli Steelers vengono da una partita pazza, dove hanno avuto la possibilità di vincerla all’overtime e l’hanno sciupata clamorosamente. Solo grazie alla solita tendenza a fare harakiri dei Browns ora si ritrovano con un pareggio che serve a poco se non a far venire il mal di testa a chi deve stilare le classifiche.

Con Le’Von Bell ancora ai box per le questioni legate al rinnovo del contratto, Pittsburgh ha trovato nel suo backup James Conner (135 yds e 2 td) un’ottima alternativa per il momento.

I Chiefs invece sono partiti con il botto grazie ad uno straripante Tyreek Hill autore di 3 TD che insieme a Patrick Mahomes (15/27, 256 yds e 4 td) hanno affossato le ambizioni dei Chargers.

Curiosità: Ben Roethlisberger ha vinto 6 delle 7 partite giocate in carriera contro Kansas City e proprio nelle gare con i Chiefs ha il passer rating più alto che contro qualsiasi altra squadra.

New England Patriots (1-0) @ Jacksonville Jaguars (1-0), domenica 16 settembre ore 22:25 (diretta DAZN con commento italiano)

Sarà la rivincita del Championship della AFC della scorsa stagione, ma a campi invertiti. Entrambe hanno vinto la settimana scorsa contro avversari non facili e hanno dimostrato di essere ancora tra le più serie accreditate per un posto al Super Bowl.

Contro i Texans New England ha trovato un rinnovato Rob Gronkowski in versione immarcabile. Sarà interessante capire quali contromisure riuscirà a mettere in atto la super difesa dei Jaguars.

Jacksonville alle prese anche con il dubbio Leonard Fournette, che potrebbe non essere della partita a causa di un problema al ginocchio.

New York Giants (0-1) @ Dallas Cowboys (0-1), lunedì 17 settembre ore 02:20 (diretta DAZN con commento originale)

Una grande classica del football. Nel Sunday Night scendono in campo due tra le franchigie più popolari degli Stati Uniti in cerca di riscatto dopo un 2017 deludente e un avvio di 2018 altrettanto negativo.

I Giants però, non hanno sfigurato nella prima partita contro un avversario tosto come Jacksonville e hanno subito messo in mostra tutto il potenziale di Saquon Barkley.

Qualche perplessità di troppo invece per l’attacco dei Cowboys con Dak Prescott che sembra ancora un lontano parente di quello ammirato nella sua stagione da rookie.

Sarà anche la sfida tra due giocatori eccezionali come Ezekiel Elliott e Odell Beckham Jr che vogliono tornare ad essere decisivi per le sorti della propria squadra. Chi perde rischia di dire già addio ai sogni di gloria.

22 anni, studente di ingegneria informatica e pallavolista fin dall’età di 7 anni. Appassionato di sport e della competizione ad alto livello. In particolare F1, MotoGp, ciclismo e da qualche anno anche NFL.

Davide Bottarelli
22 anni, studente di ingegneria informatica e pallavolista fin dall'età di 7 anni. Appassionato di sport e della competizione ad alto livello. In particolare F1, MotoGp, ciclismo e da qualche anno anche NFL.

Comments

La tua opinione è preziosa