#AroundSouthAmericaCalcio

#AroundSouthAmerica: i migliori match del weekend (6-7 ottobre 2018)

0

Corinthians – Flamengo (Sabato 2:00)

All’Arena Corinthians va in scena uno dei più grandi appuntamenti del calcio brasiliano, il Timão accoglie la Rubro-negra in un match tra due nobili decadute del calcio verdeoro. I padroni di casa, hanno incentrato la stagione sulla Coppa Libertadores, conclusa con l’eliminazione agli ottavi per merito dei cileni del Colo Colo, e sono distanti ben dieci punti dai preliminari per la prossima Libertadores. Il Mengão, che in campionato non perde da quattro partite, è a un solo punto dal Gremio che occupa la quarta posizione, che garantisce l’accesso diretto alla competizione più importante del continente. Anche se con obbiettivi diversi le due squadre si daranno battaglia a viso aperto. Paulisti contro Carioca, molto più di una partita.

San Paolo – Palmeiras (Sabato 23:00)

Il Morumbi sarà la cornice per il derby popolare della capitale paulista, San Paolo-Palmeiras. Il Tricolor distante un solo punto dalla vetta, occupata dai cugini italiani, e reduce da tre pareggi consecutivi vede nella stracittadina l’ultima chances per agganciare il primo posto e non può farsela sfuggire. La Palestra Italia, imbattuta in campionato dal 29 luglio vuole sfruttare il derby per allontanare una pretendente al titolo e puntare alla vittoria finale. E’ una partita da sì o sì, come si dice in Sud America, che sicuramente regalerà gol e spettacolo.

Foto: Djalma Vassão/Gazeta Pr

Racing Club – Boca Juniors (Domenica 1:00 Sportitalia)

La capolista accoglie al Cilindro gli Xeneizes, ancora alla ricerca della condizione ottimale e di una vera guida carismatica, viste le deludenti prestazione di Carlos Tevez. I padroni di casa, ancora imbattuti in campionato, arrivano a questo incontro con il morale a mille e con un Lisandro Lopez che sembra non sentire il tempo che passa, già 4 gol per lui in Primera Division. Sarà interessante vedere lo sconto tra i due stili di gioco degli allenatori, più propositivo e verticale Coudet, un po’ più attendista e paziente Schelotto. Già indietro di 6 punti dalla vetta il Boca non può permettersi errori, con El Cilindro strapieno La Academia ha la possibilità di allungare sulle inseguitrici. A la cancha!

 

Nebo se otvorilo

Niccolò Frangipani

Comments

La tua opinione è preziosa