NFL

Nfl 2018, week 10: la situazione al giro di boa

0

Prima di presentare le migliori partite della week 10, è doveroso fare il punto della situazione per quanto riguarda le classifiche e per capire chi sono le candidate ad arrivare alla post season con legittime ambizioni.

Per quanto riguarda la National Football Conference, al comando delle quattro division troviamo: Los Angeles Rams, New Orleans Saints, Chicago Bears e Washington Redskins. I Rams hanno la Nfc West in pugno mentre nella Nfc South i Saints sono tallonati a una vittoria di distanza dai Carolina Panthers e sarà probabilmente decisivo lo scontro diretto per decidere chi avrà il bye al primo turno e chi dovrà passare per il wild card round.

Nelle altre due divisioni la lotta è più serrata con i Philadelphia Eagles e i Dallas Cowboys che inseguono i Redskins per la vetta della Nfc East e il testa a testa tra Vikings e Bears per conquistare lo scettro della Nfc North.

Per la seconda wild card disponibile il novero delle pretendenti sembra essere ristretto alle seconde delle ultime due division citate a cui si aggiungono gli Atlanta Falcons e i Seattle Seahawks (calendario difficile da qui a fine stagione). Più indietro i Green Bay Packers che danno l’idea di aver abbandonato i progetti per questa stagione.

Nella American Football Conference la situazione vede Kansas City Chiefs, New England Patriots, Pittsburgh Steelers e Houston Texans in vetta alle rispettive division. I Chiefs stanno mostrando settimana dopo settimana di essere una delle formazioni più in palla ma attenzione ai LA Chargers distanti solamente una vittoria che ad ogni modo sono i favoriti per la prima wild card.

La division più equilibrata è la Afc North, con i Baltimore Ravens che dopo un ottimo avvio di stagione hanno imboccato una serie di sconfitte che li relega alla lotta per la seconda wild card insieme ai Cincinnati Bengals (con ancora discrete speranze di sopravanzare gli Steelers), ai Miami Dolphins e ai Tennessee Titans.

Passiamo ora a vedere quali sono le partite da non perdere di questo fine settimana.

Carolina Panthers (6-2) @ Pittsburgh Steelers (5-2-1), venerdì 9 novembre ore 02:20 (diretta Dazn in lingua originale)

Ad aprire le danze è il match tra Steelers e Panthers. Due squadre in salute, che nonostante un attacco non spettacolare come quello di Chiefs o Saints, si stanno ritagliando uno spazio importante nella corsa al Super Bowl.

Interessante il confronto tra due running back molto versatili come James Conner e Christian McCaffrey: non solo corse ma anche tante ricezioni.

Carolina ha indubbiamente nel gioco di corsa il suo punto forte e si troverà di fronte una delle difese più attrezzate per fermarle. Al contrario Ben Roethlisberger dovrà fare attenzione al leader della classifica degli intercetti, il rookie Donte Jackson che comanda con 4 passaggi intercettati e 7 deviati.

Risultati immagini per panthers steelers

Dopo gli ultimi deludenti Thursday Night (non una novità per altro) questa settimana potremo assistere ad una bella partita che si preannuncia molto equilibrata.


New Orleans Saints (7-1) @ Cincinnati Bengals (5-3), domenica 11 novembre ore 19:00

L’attenzione sarà tutta rivolta alla metà campo dei Saints che dopo aver trionfato nel duello per la testa della NFC segnando addirittura 45 punti, in settimana hanno firmato il ricevitore Dez Bryant. L’ex Cowboys andrà ad aggiungere qualità al reparto offensivo e farà da spalla a Michael Thomas (880 yards e 5 TD fin qui in stagione), costringendo ad una prova di forza la secondaria di Cincinnati, già la peggiore della lega per yards concesse su ricezione.

Risultati immagini per bengals saints

Al contrario, l’assenza di AJ Green in casa Bengals rappresenta un discreto vantaggio per la difesa di New Orleans che dovrà fare particolare attenzione alle corse di Joe Mixon.

Partita chiave per la definizione della griglia playoff che con Carolina-Pittsburgh si colloca all’interno di uno scontro divisionale incrociato.


Seattle Seahawks (4-4) @ Los Angeles Rams (8-1), domenica 11 novembre ore 22:25 (diretta Dazn con commento italiano)

Dopo aver affrontato (e perso) contro i Chargers, i Seahawks si troveranno di fronte l’altra squadra di Los Angeles. I Rams arrivano dalla prima sconfitta stagionale ai danni dei Saints e avranno sicuramente voglia di rimettersi in carreggiata.

Se l’attacco continua a viaggiare su livelli altissimi, il big match di settimana scorsa ha evidenziato qualche lacuna di troppo a livello difensivo per un reparto che almeno sulla carta si presentava come uno dei più attrezzati della NFL grazie ai numerosi all-star presenti.

Seattle vorrà vendicare l’enorme rammarico di aver sprecato una buona prestazione nel primo confronto stagionale tra le due formazioni (sconfitta 33-31 nella week 5) all’interno di una stagione che si sta rivelando al di là di ogni aspettativa.

I precedenti dal 2002 vedono avanti Seattle 21-11, su cui incide in maniera significativa il ciclo d’oro dei Seahawks a cavallo tra il 2012 e il 2015, nonostante in più di un’occasione gli allora St. Louis Rams si rivelarono una bestia nera per la squadra di Pete Carroll.


Dallas Cowboys (3-5) @ Philadelphia Eagles (4-4), lunedì 12 novembre ore 02:20 (diretta Dazn in lingua originale)

Il Sunday night è riservato alla sfida divisionale tra Cowboys e Eagles, che come visto sopra sono in piena lotta per la conquista della Nfc East nonostante una stagione decisamente sottotono per entrambe.

L’attacco dei Cowboys fatica ad ingranare fatta eccezione per Ezekiel Elliott e nella sconfitta contro Tennessee di lunedì si sono visti parecchi errori banali che hanno fatto infuriare i tifosi di Dallas.

Philadelphia arriva dal bye dopo aver affrontato la trasferta vittoriosa di Londra e spera di continuare la rincorsa alla post season contando anche sull’apporto sul neo arrivato ricevitore Golden Tate.

Carson Wentz si troverà di fronte una delle difese più in forma sia su corsa che su passaggio con 317 yards e 19 punti concessi a partita.

Risultati immagini per eagles cowboys

L’ultimo precedente risale alla week 17 della passata stagione con l’inutile successo dei Cowboys per 6-0, mentre il ritorno di questa sfida sarà il 9 dicembre al AT&T Stadium di Dallas.

22 anni, studente di ingegneria informatica e pallavolista fin dall’età di 7 anni. Appassionato di sport e della competizione ad alto livello. In particolare F1, MotoGp, ciclismo e da qualche anno anche NFL.

Davide Bottarelli
22 anni, studente di ingegneria informatica e pallavolista fin dall'età di 7 anni. Appassionato di sport e della competizione ad alto livello. In particolare F1, MotoGp, ciclismo e da qualche anno anche NFL.

Comments

La tua opinione è preziosa

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: