#AroundEuropeCalcio

#AroundEurope 016: I migliori match del weekend (7-9 Dicembre)

0

E’ tempo di ponte. L’occasione giusta per riposarsi e gustarsi del buon calcio. Se già in Italia avremo grandi sfide, gli altri campionati non ci lasceranno orfani di emozioni. La Premier continuerà a regalarci spettacolo. Avremo ben due derby tra Germania e Spagna. Ci aspetta un weekend pieno di gol. Ecco le partite da non perdere:

Atletico Madrid – Alaves ( Sabato ore 13 DAZN)

Source: @Atleti on Twitter

I Colchoneros ospitano l’Alaves. La squadra basca dista solo 1 punto in classifica ed è in piena lotta per la Champions. Provare a fare punti al Wanda Metropolitano sarebbe un risultato clamoroso ed estremamente utile per la qualificazione alla massima competizione europea. Dopo il pareggio con il Siviglia l’El Glorioso è uscito dalla Copa del Rey con il Girona. La stessa squadra che ha fermato l’Atletico nello scorso turno di Liga. Il distacco con il Barcellona si è allargato a tre punti. Per la squadra di Simeone non c’è più possibilità di sbagliare. Sabado en Madrid.

Schalke 04 – Borussia Dortmund (Sabato ore 15.30 Sky Sport Uno)

Source: @BVB on Twitter

E’ una delle rivalità storiche della Bundesliga. La partita più importante del campionato dopo il “Der Klassiker”. La sfida tra le due squadre della Ruhr. E’ Schalke 04 vs Borussia Dortmund. Alla Veltins-Arena arrivano i primi in classifica. I nerogialli stanno dominando la massima divisione tedesca. La squadra di casa vuole bloccare la corsa del BVB e provare ad uscire dal limbo della metà classifica. Nello stesso stadio, i Die Knappen erano riusciti a vincere 2 a 0 l’ultimo derby della Ruhr. Tedesco ha voglia di esultare come l’ultima volta. Nell’ultimo turno, lo Schalke 04 ha pareggiato con l’Hoffenheim. La squadra di Dortmund ha, invece, trionfato con il Friburgo e vuole tenere il M’gladbach a debita distanza in classifica. Revierderby!

Chelsea – Manchester City (Sabato ore 18.30 Sky Sport Football)

Source: Getty_Images

L’armata di Pep Guardiola visita la fortezza di Maurizio Sarri. Allo Stamford Bridge la battaglia è assicurata. Il Manchester City potrebbe portarsi 12 punti davanti ai Blues e resistere all’inseguimento del Liverpool distante solo due lunghezze. In settimana, i campioni d’Inghilterra hanno trionfato in casa del Watford. Nello stadio del Wolverhampton, il Chelsea è capitolato. La squadra di Londra ha gli stessi punti dell’Arsenal e potrebbe perdere il quarto posto. La sfida tra i due tecnici con il più bel gioco d’Europa. La bellezza del calcio in 90 minuti. La Premier League non ci deluderà nemmeno stavolta. The beautiful game!

Hertha Berlino – Eintracht Francoforte (Sabato ore 18.30 Sky Sport Arena)

Source: @Eintracht on Twitter

All’Olympiastadion di Berlino è tempo di sfida per l’Europa. Nel mese di novembre, la squadra della capitale ha raccolto solo 1 punto. Dicembre ha, invece, portato i 3 punti con l’Hannover. La Die Alte Dame è scivolata al settimo posto e punta a tornare in zona europa. La partita con l’Eintracht è fondamentale. La vittoria è obbligatoria per la classifica e per fermare un’avversaria diretta. La squadra di Francoforte ha tre punti in più della squadra di casa e occupa la quinta posizione. Le Die Adler devono reagire alla sconfitta subita dal Wolfsburg e hanno l’obiettivo di aggredire la zona Champions e il Bayern Monaco lontani solo 1 punto. Herausforderung für Europa!

Espanyol – Barcellona (Sabato ore 20.45 DAZN)

In spagna il derby catalano è alle porte. Sabato sera si sfideranno le due squadre di Barcellona. I blaugrana vanno a casa dei cugini dell’Espanyol. I blaugrana per tenere la testa della classifica. I biancoblu per l’Europa. La squadra di casa ha perso con il Getafe nell’ultimo turno mentre il Barcellona ha trionfato con il Villareal. Una partita che va oltre alla classifica. La sfida tutta catalana infiammerà la notte di Barcellona. Desafío catalán!

Ho 19 anni e sono uno studente con il sogno di diventare giornalista. Seguo il calcio, la Formula 1, la MotoGp e il tennis. Ho l’obiettivo di raccontare lo sport per come è: sudore, fatica, competizione e epica. Con un occhio anche a chi organizza lo sport e lo finanzia per farlo crescere.

Alessio Crisetti
Ho 19 anni e sono uno studente con il sogno di diventare giornalista. Seguo il calcio, la Formula 1, la MotoGp e il tennis. Ho l'obiettivo di raccontare lo sport per come è: sudore, fatica, competizione e epica. Con un occhio anche a chi organizza lo sport e lo finanzia per farlo crescere.

Comments

La tua opinione è preziosa