Categoria: F1

W-Series: donne al volante

Tante sono le donne che oggi si approcciano al mondo dei motori, sia dietro le quinte come giornaliste e tecnici, sia sotto i riflettori, come veri e propri piloti.
Da Susie Wolff, moglie del team principal della Mercedes AMG Petronas F1 Toto Wolff, alle pit stop girls che potreste aver avvistato al muretto Force India nel corso della passata stagione.
È un momento di grande innovazione e avanzamento nello sport ed in particolare all’interno del settore dei motori, conosciuto per essere, praticamente da sempre, dominato da figure maschili.
Oggi il mondo dei motori vuole finalmente mettere sullo stesso piano le donne e gli uomini, e l’eliminazione delle famose e tanto chiacchierate “pit girls”, ossia le ombrelline, la dice lunga. La figura femminile nei motori è stata per molto tempo lasciata in disparte, soprattutto a causa di quei fastidiosi pre concetti e giudizi infondati secondo i quali le donne non possono appassionarsi o avere le capacità e le competenze di parlare ed occuparsi di motori.

Dalla Formula 1 alla Formula E

La Formula E è una categoria dedicata alle monoposto alimentate elettricamente.
Ancora molto giovane, la prima stagione nel 2014, non gode ancora dell’attenzione della sua “cugina” Formula 1, ma è riuscita a suscitare in molti curiosità e ammirazione, forse proprio grazie ai tanti piloti della top class che decidono di partecipare a questo campionato, che inizierà a Riyad, capitale dell’Arabia Saudita, tra pochi giorni, il 15 dicembre, gara trasmessa alle 12:40 su Italia1, e terminerà come di consueto con l’ePrix di New York a metà luglio del prossimo anno.

Campionato chiuso: Hamilton è (ancora) campione.

Poco più di una settimana fa, Lewis Hamilton eguagliava Juan Manuel Fangio conquistando il suo quinto titolo mondiale e piantando il cartello “STOP” alla tanto chiaccherata battaglia per il campionato di Formula 1 2018. La scaramanzia manteneva le bocche cucite in casa Mercedes, ma in realtà il campionato era praticamente già chiuso prima del GP del Messico: indipendentemente da quello che […]

Kimi l’intramontabile: 18 anni nel segno di Iceman!

L’aspettava, la aspettavamo tutti da cinque interminabili anni, da quel lontano gran premio d’Australia del 2013 dove vinse a bordo della Lotus, 113 gare di digiuno, di sofferenza, di incertezze con un contratto perennemente in scadenza e le critiche senza sosta dopo ogni GP, ma lui è Iceman, mai una parola fuori posto, mai una polemica, sempre a testa bassa […]

Mercedes fa tripletta e Russell pensa al titolo

In un weekend glorioso ( nel bene e nel male, più nel male che nel bene ) per le frecce d’argento, Russell ha detto la sua. Campionato chiuso? Può essere, di certo è stato ipotecato. Dall’alto dei suoi 248 punti e con l’antagonista nel mondiale sceso addirittura in terza posizione, il pupillo di Toto Wolff la domenica festeggia prima la […]

Mick mette la quinta e sorpassa Ticktum

‘Mick mette la quinta e sorpassa Ticktum’ : il resoconto del weekend austriaco di F3 in ben 7 parole. Metaforicamente parlando, è andata proprio così. Schumacher centra la quinta vittoria consecutiva in Formula 3 lasciando immacolato il record delle 6 di Max Verstappen. Date a Max quel che è di Max; ma Mick è contento lo stesso perché lascia l’Austria […]