Sci AlpinoSport Invernali

Presentazione Coppa del Mondo 2020-2021

0

Con i due giganti di apertura di Soelden riprende la Coppa del mondo dello sci alpino. È tempo, quindi, di analizzare quali potrebbero essere i principali protagonisti e le principali protagoniste di questa stagione.

COPPA DEL MONDO FEMMINILE

FAVORITE: Shiffrin e Vlhova

Le principali favorite alla conquista della sfera di cristallo sono Petra Vlhova e Mikaela Shiffrin.

La statunitense proverà a conquistare la quarta coppa del mondo e, per farlo, dovrà mantenere il ritmo da macchina perfetta che l’ha sempre contraddistinta, con un dominio totale nello slalom e la capacità di non scendere mai dal podio in tutte le altre discipline.

Le uniche incognite sul suo conto riguardano il suo stato emotivo, dopo la morta del padre che l’ha costretta ad abbandonare a metà la scorsa stagione, ed il problema alla schiena che la terrà fuori dalla gara di apertura di Soelden.

Pronta a sfruttare l’occasione sarà la rivale di sempre Petra Vlhova.

L’atleta allenata da Livio Magoni ha dimostrato nel corso della scorsa stagione di aver avuto una crescita esponenziale, andando ad aggiungere alla sua straordinaria solidità nelle discipline tecniche anche una buona qualità in quelle veloci, che le potrebbero permettere di aumentare le sue possibilità di aggiudicarsi la vittoria finale.

TERZO INCOMODO: Federica Brignone

Federica, vincitrice della scorsa edizione, per provare a ripetersi dovrà replicare la stagione perfetta.

Quest’anno però, nella lotta alla generale, potrebbe perdere punti pesanti dovuti all’eliminazione delle combinate, a causa dell’emergenza sanitaria, che lo scorso anno le hanno consentito di primeggiare in classifica.

Il suo obbiettivo stagionale potrebbe essere quello di portare a casa le coppe di specialità in Super G e Gigante e poi vedere dove si troverà nella lotta alla generale sul finale di stagione.

OUTSIDER: Marta Bassino e Sofia Goggia

Per quanto riguarda il capitolo outsider, rimaniamo in casa Italia con Bassino e Goggia.

Marta, dopo la grande stagione scorsa, sarà chiamata a ripetersi, se non a migliorarsi, aggiungendo alla sua sciata una migliore capacità di scorrevolezza sui piani.

Sofia, invece, dovrà in Gigante riprendere il cammino da dove lo aveva lasciato la scorsa stagione fino a prima dell’infortunio, mentre nelle discipline veloci dovrà ritrovare la solidità e la fiducia perse in parte lo scorso anno a causa di qualche errore di troppo.

 

COPPA DEL MONDO MASCHILE 

Kristoffersen e Pinturault

FAVORITI: Alexis Pinturault ed Henrik Kristoffersen.

Pinturault e Kristoffersen sembrano essere alla vigilia i principali favoriti alla conquista della Coppa del Mondo.

Il francese, tra i due, parte con qualche punto in più, dovuto al fatto che aggiunge alla grande solidità nelle discipline tecniche, soprattuto in Gigante, anche dei buoni piazzamenti nei SuperG, che gli permettono di prendere punti in una specialità in cui il rivale diretto non parte.

Kristoffersen, dalla sua, per provare a vincere non dovrà commettere alcun errore in slalom, mentre in gigante dovrà cercare di arrivare più volte possibile davanti al rivale.

Nel caso di finale punto a punto,  provare a racimolare qualcosa nelle discipline veloci giocherebbe a suo favore.

TERZI INCOMODI: Marco Odermatt e Alexander Kilde

I due possono essere considerati come gli unici esempi di polivalenza in campo maschile, capaci di spaziare con ottimi risultati dalla velocità al Gigante.

Potrebbero essere dei buoni regolaristi, capaci di piazzarsi  sempre nei primi dieci nelle discipline a cui prendono parte, con qualche exploit nel corso della stagione.

Nel caso in cui, però, i primi due dovessero commettere alcuni errori di troppo, anche loro potrebbero infilarsi nella lotta alla vittoria.

OUTSIDER: Dominique Paris, Beat Feuz e Mathias Mayer

Sono i tre velocisti più forti del mondo e, nelle loro discipline, assicureranno uno spettacolo grandioso. Tuttavia, per la classifica generale, il calendario è troppo sbilanciato verso le discipline tecniche, motivo per cui almeno inizialmente partono con minori possibilità di arrivare davanti.

 

Lorenzo Ropa

Comments

La tua opinione è preziosa

Login/Sign up
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: