Pallavolo

Volley Maschile, una Superlega da paura!

1

Il 18 Luglio, presso Bologna (città in cui si sono svolti gli ultimi giorni di Volley Mercato), sono stati ufficialmente resi noti dalla Lega Pallavolo i calendari e i vari roster della prossima stagione del campionato nazionale. La prima giornata della Superlega Credem Banca si disputerà il 14 Ottobre, e le 14 squadre partecipanti sono pronte a darsi battaglia per cercare di conquistare il titolo di Campione d’Italia. Il campionato italiano di volley è, da sempre, il più importante e il più ambito dalle stelle principali di questo sport, e anche quest’anno (forse ancora di più rispetto all’anno scorso) il tasso tecnico delle squadre si è notevolmente alzato.

Quattro sono le squadre che, ormai da parecchi anni, dominano la scena nelle finali dei Play-Off e si scontrano in match dall’alto contenuto tecnico per la vittoria finale, e probabilmente ancora quest’anno saranno questi team a contendersi il trionfo. La Sir Safety Conad Perugia, campione d’Italia in carica, si è notevolmente rafforzata, soprattutto con il colpo dell’anno, ovvero lo schiacciatore di posto 4 Wilfredo León, cubano classe ’93, considerato il giocatore più forte del mondo, acquistato dallo Zenit Kazan, la squadra russa che da anni ormai vince tutte le edizioni della Champions League di pallavolo (un acquisto paragonabile quindi a quello, nel calcio, di Cristiano Ronaldo dal Real Madrid alla Juventus). Importante è inoltre, per la squadra umbra, anche l’acquisto di Filippo Lanza, ex-capitano di Trento che va ad unirsi a campioni del calibro di Atanasijevic, De Cecco, Colaci e Podrascanin, per permettere alla città di Perugia di sognare il secondo scudetto della sua storia.

L’antagonista principale della squadra detentrice del torneo sarà quasi sicuramente la Cucine Lube Civitanova, società che l’anno scorso ha conteso lo scudetto a Perugia fino alla resa in gara 5 della finale Play-Off. La squadra marchigiana ha optato per uno stravolgimento della propria formazione: oltre alle conferme dei fenomeni Juantorena e Sokolov, e dei centrali Cester e Capitan Stankovic, ci sono stati gli arrivi stellari dei mostri cubani Simon e Leal, e del fantasioso palleggiatore brasiliano ex-Modena Bruninho. La squadra di Civitanova Marche si posiziona, in partenza, sullo stesso gradino di Perugia per la conquista dello scudetto italiano.

Le altre due squadre, che cercheranno di lottare per la vittoria finale, sono Modena Volley e Diatec Trentino. Le due squadre italiane più blasonate hanno svolto un campagna acquisti straordinaria, e sono pronte ad insidiare le altre due forze del campionato. Per quanto riguarda la società emiliana, la panchina è stata affidata a Julio Velasco, uno dei più grandi allenatori della storia della pallavolo, e proprio il maestro argentino potrà fare affidamento su atleti di caratura internazionale, come il palleggiatore statunitense Christenson e i top players azzurri Simone Anzani e Ivan Zaytsev, quest’ultimo simbolo del volley italiano, che tornerà a coprire il ruolo di opposto dopo l’ultima stagione disputata da martello con la maglia perugina. Sono stati confermati inoltre, per la prossima stagione con la maglia modenese, i gioielli Urnaut, Holt e Rossini. Invece, per quanto riguarda la storica società trentina, che l’anno scorso ha disputato una stagione caratterizzata da molti alti e bassi, il mercato sembra aver rafforzato notevolmente la rosa con grandi acquisti, come quelli del libero francese Grebennikov, e dei colossi Lisinac e Russell, che vanno ad affiancarsi al giovane ma talentuoso palleggiatore italiano Giannelli, allo schiacciatore mancino Kovacevic e al duo di opposti Vettori/Nelli.

Particolare attenzione, però, deve essere data alle possibili sorprese del campionato italiano: infatti squadre come la Calzedonia Verona e l’Emma Villas Siena hanno sfruttato le grandi occasioni di mercato e sono pronte a mettere i bastoni fra le ruote alle quattro squadre di testa. Il mercato è stato difficile e frenetico, ma assolutamente sontuoso. Quel che è sicuro, è che lo spettacolo è assicurato!

La Redazione
Account redazionale Twitter: @vitasportivait Instagram: @vita.sportiva

1 Comment

  1. Ma quanto é bravo jacopooo!!! Bravo proprio!!

La tua opinione è preziosa

Login/Sign up
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: