Arti marzialiMMA

Gli eroi senza cintura: i migliori combattenti UFC che non hanno mai vinto il titolo

0

Nel mondo delle arti marziali miste, l’Ultimate Fighting Championship rappresenta il massimo traguardo per qualsiasi combattente. Molti atleti hanno raggiunto la vetta conquistando il titolo UFC. Ci sono anche grandi campioni che, nonostante il loro talento e le loro straordinarie prestazioni, non sono mai riusciti a indossare la cintura di campione UFC. Scopriamo chi sono i migliori combattenti UFC che non hanno mai vinto il titolo, ma che hanno lasciato un segno indelebile nella storia delle MMA.

Donald “Cowboy” Cerrone

Donald Cerrone è un nome iconico tra i fan delle arti marziali miste. Conosciuto per la sua incredibile etica del lavoro e la sua disponibilità a combattere in qualsiasi momento, Cerrone ha accumulato un numero impressionante di vittorie e bonus “Performance of the night”. Ha affrontato alcuni dei migliori nomi del settore, tra cui Ben Henderson, Edson Barboza e Al Iaquinta, mettendo in scena prestazioni spettacolari. Nonostante ciò, il titolo UFC gli è sempre sfuggito. La sua occasione è infatta stata resa vana nella sconfitta titolata contro Rafael Dos Anjos nel 2015. Cerrone è noto per la sua versatilità nel combattimento, capace di eccellere sia nel striking che nel grappling, e per il suo spirito guerriero che lo ha reso uno dei combattenti più amati dai fan. La sua carriera è costellata di momenti memorabili, come le vittorie su Edson Barboza e Benson Henderson, che hanno cementato la sua reputazione come uno dei combattenti più emozionanti da guardare.

Embed from Getty Images

Joseph Benavidez

Joseph Benavidez è considerato uno dei migliori pesi mosca di tutti i tempi. Ha avuto diverse opportunità di combattere per il titolo UFC, ma non è mai riuscito a portarlo a casa. Benavidez ha affrontato vere e proprie leggende come Demetrious Johnson e avversari molto pericolosi come Deiveson Figueiredo, mostrando sempre cuore e determinazione, ma non abbastanza abilità per far incidere il proprio nome negli annali. La sua carriera è un esempio di grandezza non premiata con la cintura di campione. Benavidez è un combattente che ha dimostrato costanza e abilità tecniche di altissimo livello, garantendo spettacolo in ogni suo incontro. È famoso per la sua velocità, il suo ottimo cardio e la sua abilità nel jiu-jitsu, che lo hanno reso un avversario temibile per chiunque nella divisione dei pesi mosca.

Embed from Getty Images

Dan Henderson

Dan Henderson è una leggenda delle MMA, con una carriera che attraversa diverse organizzazioni e categorie di peso. Nonostante abbia portato a casa titoli in Pride e Strikeforce, l’UFC è rimasto l’ultimo baluardo non conquistato. Henderson ha avuto diverse opportunità per il titolo, inclusi scontri memorabili contro Anderson Silva e Michael Bisping, ma la vittoria decisiva non è mai arrivata. La sua carriera rimane comunque una delle più rispettate nella storia delle MMA. Henderson è famoso per il suo potente “H-bomb”, il pugno destro che ha messo KO molti avversari, fra cui proprio Bisping nel loro primo incontro. La sua capacità di competere ad alto livello in diverse categorie di peso, dai pesi welter ai pesi massimi leggeri, dimostra la sua straordinaria versatilità e abilità.

Embed from Getty Images

Alexander Gustafsson

Alexander Gustafsson è noto per i suoi epici scontri contro Jon Jones, considerato il miglior fighter di tutti i tempi e Daniel Cormier, doppio campione in UFC e futuro membro della Hall of Fame. Gustafsson è andato vicino a vincere il titolo in più occasioni, ma è sempre mancato quel piccolo passo finale. Le sue battaglie con Jones e Cormier sono considerate tra le migliori nella storia dell’UFC, dimostrando il suo incredibile talento e spirito combattivo. Gustafsson ha mostrato una notevole resilienza e abilità sia nel striking che nel grappling. Il suo primo match contro Jon Jones, andato in scena nel 2013 è stato uno dei più emozionanti e combattuti di sempre, con molti addetti ai lavori che ancora oggi lo considerano un incontro leggendario che ha messo in luce la grandezza di entrambi i combattenti. Le sue abilità gli hanno permesso di rimanere al vertice per molti anni, ma la competizione che ha dovuto affrontare non l’ha aiutato nella rincorsa al titolo.

Embed from Getty Images

Chad Mendes

Chad Mendes è stato uno dei migliori pesi piuma dell’UFC, noto per il suo potente wrestling e il suo pugno devastante. Ha avuto diverse possibilità di combattere per il titolo, affrontando leggende come José Aldo per ben due volte e Conor McGregor per la cintura ad interim. Nonostante le sue abilità e il suo cuore da combattente, Mendes non è riuscito a conquistare la cintura, rimanendo comunque un atleta molto rispettato nella comunità delle MMA. Mendes ha dimostrato di poter competere ai massimi livelli, mettendo in difficoltà alcuni dei più grandi nomi della divisione. Il suo match contro Conor McGregor, preso con breve preavviso, ha mostrato il suo coraggio e la sua determinazione, rendendolo un esempio di vero spirito guerriero.

Embed from Getty Images

Gray Maynard

Gray Maynard è stato un peso leggero dominante, noto ai più per le sue guerre epiche contro Frankie Edgar. La trilogia tra Maynard ed Edgar è stata infatti una delle più emozionanti nella storia dell’UFC, con Maynard che è andato vicinissimo a vincere il titolo. Nonostante non abbia mai raggiunto l’apice con la cintura fissa intorno alla vita, Maynard ha lasciato un’impronta indelebile nello sport grazie alla sua determinazione e al suo stile di combattimento aggressivo. La sua capacità di resistere e combattere duramente in ogni incontro lo ha reso un avversario temibile per chiunque. Maynard è ricordato per la sua forza fisica e la sua abilità nel wrestling, che lo hanno reso uno dei contendenti più ostici da affrontare nella divisione dei pesi leggeri.

Embed from Getty Images

Urijah Faber

Conosciuto come il “California Kid”, Urijah Faber è una delle figure più carismatiche e rispettate nelle MMA. Sebbene abbia trovato grande successo nella WEC, dove è stato campione dei pesi piuma, il titolo UFC gli è sempre sfuggito. Faber ha combattuto contro alcuni dei migliori della divisione, inclusi Dominick Cruz e Renan Barao, ma non è mai riuscito a portare a casa la cintura UFC. Nonostante ciò, Faber è stato un pioniere del peso gallo e piuma, contribuendo significativamente alla crescita e alla popolarità di queste categorie di peso. Faber è noto per il suo stile di combattimento dinamico e per la sua abilità nel grappling, che gli hanno permesso di rimanere competitivo per molti anni ai massimi livelli. Oltre alla sua carriera da fighter, Faber ha trovato successo anche come allenatore, riuscendo a portare ad altissimi livelli numerosi fighter.

Embed from Getty Images

Dustin Poirier

Dustin Poirier è uno dei combattenti più amati e rispettati nell’UFC. Conosciuto per la sua abilità nel striking e la sua tenacia, Poirier ha avuto diverse opportunità di combattere per il titolo dei pesi leggeri, affrontando però avversari all’apice della loro carriera, come Khabib Nurmagomedov, Charles Oliveira e più recentemente Islam Makhachev. Nonostante le sue incredibili prestazioni e le vittorie su nomi di alto profilo come Conor McGregor e Max Holloway, il titolo UFC gli è sempre sfuggito e sempre a causa di una sottomissione. Anche in questo caso l’epoca in cui ha combattuto non l’ha aiutato, visti i nomi dominanti che ha dovuto affrontare per provare a conquistare la cintura tanto ambita. Poirier è anche noto per il suo impegno filantropico attraverso la “Good Fight Foundation”, dimostrandosi campione sia dentro che fuori dall’ottagono. La sua determinazione e il suo cuore da guerriero lo rendono uno dei combattenti più rispettati e ammirati della sua generazione.

Embed from Getty Images

Questi combattenti rappresentano il meglio delle MMA, dimostrando che il valore di un atleta non si misura solo con le cinture vinte, ma anche con le battaglie combattute nell’ottagono e il cuore mostrato dentro e fuori la gabbia. Nonostante non abbiano mai raggiunto la gloria di un titolo UFC, il loro contributo a questa disciplina è inestimabile e le loro storie continueranno a ispirare le future generazioni di combattenti. La loro dedizione, resilienza e passione per lo sport li rendono veri guerrieri e il loro lascito perdurerà nel tempo.

Immagine in evidenza: © Bleacher Report, X

VS su Telegram

Marcello Mazzucchi

Comments

Comments are closed.

Login/Sign up