Calcio

Europa League : Milan bene in rimonta, Lazio a caduta libera in Germania

0

Ci sono le firme di Cutrone e del Pipita Higuain sulla vittoria in rimonta del Milan contro l’olimpiakos. La Lazio invece naufraga sul campo del Francoforte, tornando a casa con una pesante sconfitta.

A San Siro il Milan di Gattuso Inizia bene con un gol di Castillejo annullato per colpa di quest’ultimo e della sua voglia di gloria personale, che gli fa toccare sulla linea il pallone colpito da Bonaventura, che sarebbe entrato ugualmente e avrebbe portato i rossoneri in vantaggio. Poi come spesso accade in questa stagione, il Milan subisce il gol dai greci e da allora sparisce dal campo. Nel secondo tempo Gattuso toglie Bonaventura e Castillejo per Chalanoglu e Cutrone, cambi che decideranno le sorti del match, infatti il turco sforna due assist e l’attaccante italiano sigla una doppietta che aggiunta al gol del pipita chiude il match sul 3-1 in favore dei rossoneri. Adesso, dopo le prime due giornate di Europa League, il Milan si ritrova a punteggio pieno e saldamente al primo posto. Nello stesso girone, il Betis sconfigge la “cenerentola” del gruppo, il Dudelange, per 3-0 e si porta al secondo posto a meno due punti dai rossoneri. Il 25 ottobre il Milan potrebbe già ipotecare la qualificazione ai sedicesimi, se riuscirà a battere gli spagnoli del Betis.

Simone Inzaghi voleva una risposta dai suoi, ritrovare il carattere ed assistere ad una reazione dopo la batosta subita in campionato nel derby romano, ragion per cui non rinuncia al suo bomber Immobile. Il campo però non ha dato i frutti che si aspettava e che voleva il mister, anzi la Lazio si ritrova sotto di due uomini tra la fine e l’inizio del secondo tempo, che è solo il preludio alla brutta batosta che i biancocelesti si porteranno a casa. La Lazio, infatti, soccombe dinanzi al Francoforte, che vince 4-1 beneficiando dei rossi sventolati a Basta e Correa e delle tante imprecisioni della retroguardia biancoceleste. Da Costa, autore di una doppietta, Kostic e Jovic sono gli autori della festa tedesca, mentre Parolo è il marcatore dell’ illusorio pareggio della Lazio alla mezz’ora del primo tempo. Nello stesso girone il Marsiglia avanti di due reti, alla fine si fa rimontare dall’Apollon, finendo così la partita sul 2-2. Un risultato che sorride alla Lazio, che la vede seconda del girone con 3 punti, dietro al Francoforte a punteggio pieno, e davanti a Marsiglia e Apollon ad un solo punto in classifica.

Negli altri gironi ci sono state alcune sorprese, come il Villarreal che pareggia 3-3 a Mosca contro lo Spartak, mentre il Siviglia si deve arrendere in Russia contro il Krasnodar, capace di rimontare il gol del momentaneo vantaggio spagnolo, chiudendo il match sul risultato di 2-1. Altra sorpresa è la Dinamo Kyev che non va oltre il 2-2 contro lo Jablonec, ma anche il Bordeaux e l’Anderlecht sconfitte entrambe in casa rispettivamente contro il Copenaghen e la Dinamo Zagabria. Pronostici confermati invece da Arsenal, Chelsea, Zenit, Lipsia e Leverkusen che portano a casa i 3 punti.

La Redazione
Account redazionale Twitter: @vitasportivait Instagram: @vita.sportiva

Comments

La tua opinione è preziosa

Login/Sign up
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: