Astri NascentiSalto con gli sciSport Invernali

Astri Nascenti – I rampanti Duemila ai Mondiali di sci nordico

0

“Astri Nascenti” volge lo sguardo al futuro raccontando la storia dei giovani più promettenti del panorama internazionale. Particolare attenzione ai nomi meno noti al grande pubblico, con la speranza che la loro carriera possa spiccare il volo.

Per tutti quelli che non fossero stanchi di neve e gare questa settimana inizieranno i Mondiali di sci nordico. Si disputeranno a Oberstdorf, in Baviera, luogo “sacro” e intrinseco nella storia degli sport invernali. Per due settimane atleti provenienti da tutto il globo si sfideranno in tre discipline diverse: combinata nordica, salto con gli sci e sci di fondo.

La generazione Z sta bussando alle porte della corte dei “grandi” e in questo articolo parleremo di tre promesse future, una per sport, che già oggi hanno saputo mettere in pista il loro valore.

La futura Johaug

Lo sci di fondo è terreno di successi norvegesi a ogni livello di competizione, la continuità nello sfornare talenti per questa nazione, con poco più di cinque milioni di abitanti, sarebbe da studiare. Helene Marie Fossesholm, nata nel maggio del 2001, è la nuova stella degli sci stretti, ha un palmares già ricco di medaglie a livello juniores e nella sua stagione d’esordio in coppa del mondo ha conquistato due podi individuali dietro la dominatrice, nonché ispiratrice, Therese Johaug. Tra le due le somiglianze sono molteplici: fisico longilineo e scattante, ottimo per i tratti in salita, piena padronanza del gesto tecnico e predilezione delle gare distance. Vedremo fin dove potrà spingere i propri limiti la teenager norvegese, ma è sicuro che il mondiale d’esordio potrà regalarle forti emozioni.

Obbiettivo tornare a vincere

La combinata nordica è da anni dominata dal fuoriclasse norvegese Jarl Magnus Riiber. La stagione in corso ha portato con sé lo sbocciare di un futuro contendente per la sfera di cristallo, il tirolese Johannes Lamparter, classe 2001. L’Austria aspettava da anni un ricambio generazionale tra i suoi atleti e qualcuno che le potesse dare fiducia su cui costruire nuove ambizioni per questa disciplina. Il talento di Lamparter è ancora tutto da scoprire: egli fa del salto il suo punto forte -ha indossato il pettorale di miglior jumper- mentre sugli sci stretti potrà crescere e migliorarsi, ha tutte le carte in regola per avere una carriera di successo. Intanto si sta preparando al meglio per la rassegna iridata: agli inizi di febbraio ha rifinito la sua preparazione ai Mondiali juniores in Finlandia, portandosi a casa un titolo. Esordirà venerdì, e se il vento gli darà una mano, lo vedremo volare lontano.

Johannes Lamparter mondiali junior 2021(foto di Miika Venäläinen)

Una nuova regina nel salto

Il salto con gli sci femminile, sin dalla sua prima gara ufficiale nel 1998, ha visto primeggiare atlete capaci di creare un divario netto rispetto alla concorrenza. Dopo Sara Takanashi e Maren Lundby, vincitrici rispettivamente di 4 e 3 coppe del mondo, oggi sul trono della generale si è seduta la slovena Nika Kriznar. A soli vent’anni vanta già un numero di podi a due cifre nel massimo circuito, ottenuti sia nel large sia nel normal hill: dotata di un talento naturale per l’aerodinamicità sa come atterrare dove solo poche sanno spingersi. La Slovenia ha una cultura decennale per questo sport e il salto con gli sci attira migliaia di persone ogni anno per vedere i loro beniamini sfidare la gravità. Kriznar rappresenta la novità per i tifosi: è il primo talento in campo femminile con ambizioni concrete per una medaglia, mai vinta tra le gare riservate al gentil sesso. Potremmo spingerci a dire che un mancato podio a Oberstdorf sarebbe una delusione.

Nika Kriznar vincitrice a Rasnov (ROU)

Atleti nati nel nuovo millennio e senza un briciolo di timore, che si tratti di lanciarsi nel vuoto dopo essere sfrecciati a oltre 90 km/h in una canalina di pochi cm o di lottare per una volata sugli sci stretti, sapranno farci divertire e appassionare ancora una volta ai secolari sport sulla neve.

Mirko Efoglia

Comments

La tua opinione è preziosa

Login/Sign up
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: