Agenda VS

Agenda VS – I migliori dieci eventi sportivi del mese (Maggio 2021)

0

“AgendaVS” seleziona e presenta ogni primo del mese i migliori dieci eventi sportivi dei prossimi trenta giorni. È consigliato armarsi di carta e penna durante la sua lettura.


Anche lo sport entra nel pieno della primavera e le giornate cominciano a riempirsi sempre più di grandi eventi. Il mese di Maggio torna ad offrirci, come da sua tradizione, una grandissima carrellata di sport, tanto che questa selezionare solo i migliori 10 eventi sportivi del mese è stato veramente difficile. Mettetevi comodi, ce n’è per tutti i gusti.

1️⃣ Finali Champions League pallavolo maschile e femminile (1/5) 🏐

A Verona va in scena il gran finale di stagione per quanto riguarda la pallavolo europea per club. Ad aprire le danze saranno le due superpotenze del volley femminile, Conegliano e Vakifbank Istanbul (con coach Giovanni Guidetti in panchina), che andranno alla ricerca della ciliegina sulla torta di una stagione letteralmente dominata.
A seguire gli uomini con una finale tanto incerta quanto inattesa tra Trento e i polacchi dello Zaksa allenati da Nikola Grbic. Per entrambe un cammino sorprendente dopo aver eliminato le favorite di questa edizione.
Lo spettacolo è assicurato, allacciate le cinture e mettetevi comodi!
Diretta Raisport e Sky Sport.

⬇ Il nostro podcast dedicato alla pallavolo

2️⃣ Giro d’Italia (8-30/5) 🚴‍♂️

“Tra poco passa il Giro, io ci speravo tanto e come un corridore che non vince c’ho anche pianto”. Torna Maggio, e le parole della sigla del processo alla tappa, firmata da Gian Pieretti, tornano attuali. Si parte sabato 8 Maggio con il cronoprologo di Torino, si scende giù fino in Puglia, per poi risalire con il tradizionale arrivo a Milano, il 30 Maggio. In mezzo si attraversa l’Italia, nelle giornate soleggiate e sotto gli acquazzoni primaverili. Tante le salite: il tappone appeninico in Abbruzzo con arrivo a campo Felice, la tappa dolomitica con i passi che hanno fatto la storia della corsa rosa, dal Fedaia al Giau, senza dimenticare salite terribili come Sega di Ala o il più famoso Zoncolan. E se è vero che la corsa la fanno più i corridori che i percorsi, la presenza di Simon Yates, Egan Bernal, nonché del giovane Remco Evenepoel garantisce lo spettacolo: l’auspicio è che anche Nibali sia della partita. E i velocisti? Mai come quest’anno al via ci saranno campioni che vengono da periodi opachi, come Sagan e Viviani, che vogliono riscattarsi e campioni evergreen come Caleb Ewan. Insomma, da sabato 8 maggio a domenica 30, basterà sintonizzarsi su RaiSport o Eurosport per assistere allo spettacolo della corsa Rosa sia che la strada sia in salita che in pianura.


⬆ Il nostro podcast dedicato al ciclismo

3️⃣ Europei nuoto (10-23/5) 🏊‍♀️

La Duna Arena di Budapest ospiterà, dal 17 al 23 maggio, i Campionati Europei di nuoto. Posticipati di un anno a causa della pandemia, rappresentano un vero banco di prova per i Giochi Olimpici. Nel nuoto artistico l’Italia schiera una squadra giovane, con l’obiettivo di fare esperienza. Non saranno della partita infatti Linda Cerruti, ai box a causa di una distorsione alla caviglia e Giorgio Minisini, che ha dovuto fare i conti con il Covid. La decisione dello staff azzurro è quella di salvaguardare gli atleti di punta, in vista delle qualificazioni olimpiche che si terranno a Barcellona dal 10 al 13 giugno. Per quanto riguarda il nuoto, la formazione italiana si presenta con ben 48 atleti. Infatti, la Federazione, oltre a convocare i vincitori dei Campionati Italiani assoluti e coloro che hanno ottenuto il limite richiesto, ha pensato di chiamare anche gli atleti funzionali alle varie staffette, che hanno sfiorato di poco il minimo.
Sono numerose, come di consueto, le punte di diamante: Federica Pellegrini, Gregorio Paltrinieri (che gareggerà anche nelle acque libere) Gabriele Detti, Simona Quadarella e Benedetta Pilato. La manifestazione ungherese è importante anche per le staffette, poiché assegnerà gli ultimi pass olimpici: la qualificazione, per ora, manca nella 4 x 100 mista maschile e nelle 4 x 100 e 4 x 200 stile libero femminili. Diretta su RaiSport

4️⃣ Roland Garros (30/5-13/6) 🎾

Dopo la controversa edizione dello scorso anno, giocata in un periodo alquanto inusuale, i cancelli del French Open si riapriranno nel culmine della stagione sulla terra rossa. Il secondo Slam stagionale sarà un appuntamento da non perdere, poiché vi prenderanno parte tutti i tennisti fino alla posizione numero 103 del Ranking ATP, eccezion fatta per Nick Kyrgios, poco incline a disputare match sul mattone tritato. Finalmente saranno presenti tutti e tre i componenti del triumvirato che ha monopolizzato il tennis del ventunesimo secolo: Djokovic cerca riscatto dopo un periodo deludente, il Re di questa superficie Rafael Nadal insegue il 14esimo sigillo in terra parigina, mentre il rientrante Roger Federer è in cerca della condizione migliore. Ovviamente il favorito alla vittoria finale è il maiorchino, che cerca di superare il collega svizzero nel computo dei titoli Slam. Occhio peró agli outsider di lusso, con Tsitsipas e Thiem in prima fila. Leggermente defilato il n.3 Medvedev. Grandi speranze sono riposte anche per i tennisti azzurri: saranno 10 i nostri connazionali impegnati in quel di Parigi, con Sinner su tutti che cercherà di eguagliare il gran risultato della passata stagione.


Con il nostro canale Telegram abbiamo l’obiettivo diventare un punto di riferimento per te. Unisciti!


5️⃣ Finale Champions League maschile (29/5) ⚽

Lo stato dell’arte del calcio europeo va in scena ad Istanbul, con un anno di ritardo rispetto alla data iniziale. Infatti la fu Costantinopoli doveva essere sede della finale di Champions League lo scoso anno, ma la pandemia di Covid-19 ha fatto slittare la sede a questa stagione. Dopo le semifinali di andata tra Real Madrid e Chelsea e tra Paris Saint Germain e Manchester City, le favorite per affrontarsi nell’ultimo atto della stagione sembrano proprio essere le due inglesi forti dell’1-1 in trasferta i londinesi e dell’1-2, sempre in trasferta per in mancunian. Mai dare per morte però il Real, squadra dalla tradizione europea enorme e il PSG, compagine con, al momento, i due calciatori più forti del globo: Neymar e Mbappé. Saranno due sfide di ritorno emozionanti, proprio come l’ultimo atto, con la speranza, che l’arrivo del pubblico sugli spalti, movimenti un po’ una stagione sottotono per quanto riguarda lo spettacolo esterno e le coreografie.

6️⃣ F1, GP Montecarlo (20-23/5) 🇲🇨

La Formula 1 torna a Montecarlo dopo 2 anni dall’ultima volta. Anche stavolta sarà una tappa fondamentale nella corsa al titolo iridato che vede coinvolti Max Verstappen e Lewis Hamilton. Il pluricampione del mondo ha trionfato qui nell’ultima edizione del 2019. Il vincitore del 2018 Daniel Ricciardo e Lando Norris sulla McLaren proveranno a conquistare punti importanti per la lotta al terzo posto contro la Ferrari. Charles Leclerc è chiamato a riscattarsi dal ritiro di due anni fa. Anche stavolta il GP di Monaco saprà regalarci molte emozioni.

7️⃣ Motomondiale, GP Italia (28-30/5) 🏍️

L’autodromo del Mugello si appresta a riabbracciare là carovana della MotoGP, e lo farà dal 28 al 30 maggio. Il tracciato toscano nella passata edizione era stato uno degli impegni in calendario ad essere cancellato per l’emergenza sanitaria. Si cerca di tornare ad una parvenza di normalità , riportando nella sua data originale il Gran Premio d’Italia, che torna ad essere il sesto appuntamento stagionale. A titolo ufficiale saranno disponibili biglietti per 2880 persone al giorno per tre giorni, dal venerdì alla domenica. Partita dunque la corsa al biglietto: sarà l’ultima occasione per vedere dal vivo Valentino Rossi fra i cordoli della Toscana?

Qui trovate due personali ricordi dalla nostra redazione sul Mugello vissuto dal vivo

8️⃣ Final Four Eurolega maschile (28-30/5) 🏀

Il clou stagionale del basket Europeo é alle porte: le final four di Eurolega.
Per il 2021 scelta Colonia come sede principale dal 28 al 30 maggio, purtroppo però l’evento sarà svolto a porte chiuse senza tifosi. Il CSKA Mosca di un Daniel Hackett formato MVP ha già conquistato il pass per la diciassettesima volta nelle ultime diciotto stagioni. L’Olimpia Milano sogna di raggiungere Colonia ed ha bisogno di una sola vittoria essendo sul 2-2 contro il Bayern Monaco di coach Trinchieri; stessa situazione in casa Barcellona con Mirotic e Gasol alla ricerca del successo in gara 5 contro lo Zenit. Win or go home anche tra Efes e Real Madrid (2-2) per strappare l’ultimo posto delle Final Four, pressione alle stelle sui Turchi che dopo il dominio delle prime due partite hanno subito rimonte clamorose in gara 3 e 4 consegnando al Real un’insperata chance di vittoria. Diretta Eurosport.

9️⃣ Mondiali hockey su ghiaccio (21/5-6/6) 🏒

Per la prima volta nella loro storia, i Mondiali Top Division di hockey su ghiaccio verranno ospitati dalla città di Riga, sulle rive del Mar Baltico. A differenza delle passate edizioni, l’intera competizione si giocherà in un unica sede, la capitale lettone, che per l’occasione ha allestito ben tre palazzetti. Il torneo sarà diviso in due fasi: due gironi da otto squadre si affronteranno in un classico Round Robin, successivamente le migliori quattro di ogni girone approderanno ai quarti iniziando così la seconda parte della competizione che condurrà alla finale. Le rappresentanti favorite per alzare il trofeo sono le due corazzate Nord Americane (Canada e Stati Uniti) le quali dovranno lottare a colpi di bastoni per primeggiare sulle potenze del Vecchio continente (Russia, Svezia, Finlandia e Repubblica Ceca). La nazionale azzurra, guidata da Greg Ireland, sarà inserita nel girone B. Il Blue Team, visto il congelamento del ranking e la non possibile retrocessione, ha l’obbiettivo di onorare il torneo e dare il massimo sui pattini. Appuntamento per il 21 maggio, la contesa per il primo puck sarà tra i padroni di casa e il Dream Team canadese.

🔟 Finale Coppa Italia maschile (19/5) ⚽

Juve e Atalanta si giocheranno la finale di Coppa Italia mercoledì 19 maggio al Mapei Stadium di Reggio Emilia. La partita sarà la prima del 2021 con il pubblico. Infatti, saranno presenti 4.300 tifosi. Per quanto riguarda le due squadre, il trofeo fa gola as entrambe. Per l’Atalanta potrebbe essere la ciliegina sulla torta di una stagione che si appresta a concludersi con la qualificazione in Champions; per la Juve la coppa può essere una consolazione per una stagione che sembra avviarsi a una conclusione deludente. Insomma, sarà una sfida avvincente con le due squadre vorranno provare a dare una gioia ai tifosi che finalmente torneranno allo stadio.

La Redazione
Account redazionale Twitter: @vitasportivait Instagram: @vita.sportiva

Comments

La tua opinione è preziosa

Login/Sign up
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: